I tifosi di Milan e Inter contro l'abbattimento di San Siro

Protesta dei fans delle due squadre
15.07.2020 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
San Siro
San Siro

La Milano che vuole salvare lo stadio di San Siro dall'abbattimento si è radunata in piazza della Scala, di fronte al Comune di Milano, per dire "stop alla cementificazione" e per chiedere una ristrutturazione del Meazza. Lo stadio di Milano infatti, secondo il progetto proposto da Inter e Milan per la realizzazione di un nuovo stadio, verrebbe in parte abbattuto e rifunzionalizzato per ospitare una cittadella dello sport all'interno di un nuovo quartiere. La manifestazione è stata promossa dal Comitato 'Coordinamento San Siro. I cittadini fanno squadra' e hanno aderito anche il Movimento 5 stelle di Milano, alcuni consiglieri del Pd in Consiglio comunale contrari al nuovo progetto e Milano in Comune. "Non è una questione di stadio si o stadio no, come tanti hanno illustrato, soprattutto le due squadre. Il problema è che lo stadio nuovo è un cavallo di Troia che porta dentro un sacco di altre cose - ha spiegato Gabriella Bruschi, portavoce del comitato di residenti del quartiere San Siro -. Rappresenta, a detta delle squadre, solo il 14% di un business molto più grande che include tre grattacieli, un centro commerciale, un centro congressi. Quindi tutta l'area verrebbe cementificata". I cittadini propongo un progetto di ristrutturazione del Meazza per "mantenere un'icona del calcio" con costi "che sono la metà di quelli proposti dalle squadre" e "senza consumo di suolo". "Quello che mi preoccupa è la speculazione edilizia e commerciale - ha detto Carlo Monguzzi, consigliere del Pd e anima ambientalista del partito -. Milano non bisogno di case di lusso e di un nuovo centro commerciale".