Calcio e musica: binomio vincente!

04.03.2021 08:14 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Calcio e musica: binomio vincente!

Quando il pallone diventa musica nascono canzoni indimenticabili, che rimangono nelle orecchie e sulla bocca di tutti… Perché è bello non soltanto il futebol bailado, ma anche il calcio cantato…

1) La dura legge del gol

Max Pezzali prende in prestito il calcio sfruttandolo come metafora dell’amicizia: se ti scopri troppo per attaccare e non sai difenderti, gli avversari in contropiede ti puniscono… Allo stesso modo, se non sai proteggerti dai finti amici, quelli se ne approfittano e dopo averti spremuto ti gettano via come carta straccia…

2) Maradona y Pelé

La Hit estiva firmata The Giornalisti non può dirsi propriamente una canzone sul calcio, ma la presenza di Maradona e Pelè nel titolo e nel ritornello ci impone di inserirla nella nostra Top 5… Tommaso Paradiso si prende una bella responsabilità affermando che: ‘Maradona è megl’ ‘e Pelé’.

3) Un’estate italiana

Sulle note di Un’estate italiana, la Nazionale di Azeglio Vicini raggiunge le semifinali dei Mondiali, facendo sognare un intero Paese, che canta a squarciagola con Edoardo Bennato e Gianna Nannini!

4) La leva calcistica del ‘68

Più che una canzone, La leva calcistica del ‘68, è una poesia in musica, che coi suoi versi raffinati e immaginifici eleva a modello universale la storia del giovanissimo Nino, che, come tutti i bambini, sogna di diventare un giorno un calciatore… Per riuscirci non dovrà ‘aver paura di sbagliare un calcio di rigore, perché non è da questi particolari che si giudica un giocatore…’

5) Una vita da mediano

Il guizzo del campione, il lampo del numero 10 rapiscono gli spettatori e ne accendono la fantasia, ma nel calcio c’è anche altro… Meno visibile, poco appariscente, ma altrettanto importante: senza il mediano che ruba palla all’avversario e la offre ai compagni cos’accadrebbe? Se l’è chiesto Luciano Ligabue e ci ha scritto una canzone, che è divenuta un manifesto!