Auguri a... 13 Giugno: Mauro Esposito

L'ex attaccante di Pescara e Cagliari compie 39 anni.
13.06.2018 07:00 di Gabriele Cantella  articolo letto 113 volte
Mauro Esposito
Mauro Esposito

Muove i primi passi nella scuola calcio della Virtus di Somma Vesuviana dove viene notato da Pierpaolo Marino che lo porta a Pescara. Esordisce in Serie B il 25 gennaio 1998 in Reggiana-Pescara (1-0), subentrando al 67' al posto di Sossio Aruta. Termina l'annata con 8 presenze.

Mette a segno la sua prima rete tra i professionisti il 6 settembre 1999 in Verona-Pescara (4-1).

La stagione seguente passa all'Udinese. Esordisce in Serie A il 7 novembre 1999 in Lecce-Udinese (1-0), subentrando al 31' della ripresa al posto di Régis Genaux. Conclude la stagione con 6 presenze.

Il 14 settembre 2001 passa in prestito con diritto di riscatto della metà al Cagliari, in Serie B. Esordisce da titolare con i sardi il 30 settembre contro il Napoli (0-0), venendo sostituito al 21' della ripresa da Emiliano Melis. Mette a segno la sua prima rete in campionato il 25 novembre contro l'Ancona, su calcio di rigore. Il 26 giugno 2002 il Cagliari ne riscattà la metà del cartellino.

Il 29 maggio 2004 il Cagliari viene promosso in Serie A. Il 24 giugno 2004 la comproprietà viene risolta a favore della società sarda.

Il 6 febbraio 2005 - in occasione di Cagliari-Lecce (3-1) - realizza la sua prima doppietta in massima serie. Il 5 gennaio 2007 - nel corso di una sessione di allenamento - riporta la lesione del legamento crociato anteriore e del menisco mediale del ginocchio destro, che gli fa chiudere anzitempo la stagione.

Conclude la sua parentesi in maglia rossoblu dopo sei anni, 216 presenze e 64 reti complessive.

Il 4 luglio 2007 passa in compartecipazione alla Roma per 2 milioni di euro, firmando un contratto triennale. Esordisce in campionato il 26 settembre contro la Fiorentina (2-2 il finale), subentrando nei minuti finali a Cicinho. Il 2 ottobre fa il suo debutto in Champions League in Manchester United-Roma (1-0), sostituendo Giuly al 35' della ripresa.Conclude l'annata con 16 presenze. Il 25 giugno 2008 la compartecipazione viene risolta a favore della Roma.

Il 31 agosto 2008 passa in prestito con diritto di riscatto al Chievo. Esordisce con i clivensi il 14 settembre in Lecce-Chievo (2-0), valida per la seconda giornata dicampionato, subentrando al 5' della ripresa al posto di Antimo Iunco. A fine stagione non viene riscattato, facendo ritorno alla Roma.

Il 27 gennaio 2010 viene ceduto in prestito al Grosseto, in Serie B. Esordisce con i toscani l'8 febbraio in Gallipoli-Grosseto (2-2), realizzando il secondo goal dei biancorossi. Il 30 giugno scade il contratto che lo legava ai giallorossi, rimanendo svincolato.

Oggi Esposito compie 39 anni: tanti auguri Mauro!