Auguri a... 12 Marzo: Aldo Firicano

L'ex difensore di Cagliari e Fiorentina compie 51 anni.
12.03.2018 07:30 di Gabriele Cantella  articolo letto 195 volte
Firicano
Firicano

Nativo di Erice, Firicano iniziò la sua carriera con il Ligny Trapani, prima nelle giovanili e poi in Interregionale nel 1982-1983, venendo poi acquistato dalla Cavese dove rimase due stagioni (prima in Serie B e poi in Serie C) senza mai scendere in campo. Nel 1985-1986 venne ceduto all'Udinese, militante in massima serie, ma anche qui non riuscì a trovare spazio: nella stagione successiva, nel corso della sessione autunnale del calciomercato, venne quindi girato in prestito alla Nocerina, in Serie C1, dove giocò 26 gare mettendo a segno quattro gol. Tornato nella formazione friulana, retrocessa in Serie B, disputò due stagioni da titolare, facendo registrare 25 presenze e cinque reti, nella prima annata, mentre in quella successiva scende in campo 28 volte, senza segnare gol.

Nell'estate del 1989 passò al Cagliari, neopromosso dalla C1 nella serie cadetta, con il quale giocò 34 gare da titolare e conquistò la promozione in Serie A. 

Nel mercato estivo del 1996 fu acquistato dalla Fiorentina, dove ritrova il suo ex tecnico del Cagliari, Claudio Ranieri, ed all'esordio ufficiale con i viola, conquista la Supercoppa italianabattendo il Milan per 2-1. Nella sua prima stagione a Firenze disputò 18 gare di campionato: le sue presenze salirono a 31 nelle stagione successiva, dove mise a segno due reti. Nel 1998-1999 giocò solo 11 gare, facendo da riserva a Sandro Cois e Moreno Torricelli, giocando una gara di Coppa Uefa: il terzo posto conquistato in campionato garantì alla Fiorentina l'accesso alla Champions League, dove Firicano disputò sette gare, a cui vanno aggiunte altre 20 presenze in campionato con una rete segnata. Nel 2000-2001, chiuso dai titolari, disputò solo tre partite in Serie A vince la sesta Coppa Italia della Fiorentina: nel mercato di gennaio venne ceduto alla Salernitana in Serie B. 

Nella squadra campana disputò 16 gare da titolare, contribuendo alla conquista della salvezza, che terminò quindicesima: al termine della stagione il difensore trapanese scese nuovamente di categoria, questa volta all'Arezzo in C1, dove disputò 21 partite senza mettere a segno alcuna rete. Nella stagione 2002-2003 passò all'Itala San Marco, militante in Serie D, dove siglò tre reti in 31 gare: giocò un'ultima stagione nella Sestese, dove nel 2004, con 28 presenze e due reti, chiude la sua carriera di calciatore a 37 anni.  

Oggi Firicano compie 51 anni: tanti auguri Aldo!