Se lo dice lei... Eriksen oggetto misterioso, è la Lazio l’anti Juve?

Il punto sulla Serie A a firma di Ilenia De Sena!
18.02.2020 20:37 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Immobile esulta
Immobile esulta

Turno di campionato in cui la lazio raggiunge il 19º risultato utile consecutivo rimanendo nella scia della juve. È imbattuta dall’andata contro l’inter .
Juventus che vince ma non convince tanto da arrivare ad essere fischiata, il sarrismo tanto atteso fatica ad arrivare. Milan che vince con Rebic e ora può iniziare a pensare in grande.

Il primo tempo di lazio-inter termina con i nerazzurri in vantaggio. Poi arriva il 26º gol per Ciro immobile, a rovinare la festa degli uomini di Conte, e il primo, spettacolare, del 2020 per Milinkovic-Savic.
La lazio soffre fino all’ultimo ma comunque porta a casa 3 punti.
Conte, che in conferenza questa volta si è presentato, fa qualche considerazione dicendo che gli albicelesti vengono da quattro anni di lavoro insieme e che i dettagli spostano i risultati. Inoltre aggiunge che oggi la sua squadra non è “grande” ma se vuole diventarlo bisogna lavorare e partite come queste vanno gestite. 
È a 3 punti dalla Juve dunque la situazione è comunque positiva e il campionato è sempre aperto.
Però ci si chiede allora perchè Eriksen non è stato inserito prima ? Avrebbe potuto, magari, cambiare le sorti !
C’è da notare inoltre che, con l’inserimento di Eriksen, l’Inter cambia modulo e la difesa diventa a 4.

Juventus 
La capolista è sempre lei ma comunque si prende dei fischi a fine match con il Brescia che Dybala ha provato a placare. 
Questa squadra è disattenta e forse perchè manca di entusiasmo.
Nel palleggio corto si addormenta.
Non si diverte un granché e non ha assimilato le regole del gioco di Sarri. Tutto si era messo per il verso giusto e quindi questa partita andava chiusa.
La juve è in cima , in corsa per la Champions e per la Coppa Italia,
quindi almeno per ora ha avuto ragione Sarri e speriamo per lui che questa ragione duri.
Ma il tecnico ha perso Pjanic, che è importantissimo. Si è fatto male e non c’è un giocatore che possa davvero sostituirlo .
È interessante anche la questione Ramsey: avrebbe dovuto regalare ai bianconeri solidità, gol, ultimi passaggi... Fino a questo momento è stato invece la grande delusione...Lui è un giocatore che sta mancando. 
Una nota positiva però c’è : il ritorno di capitan Chiellini. 
Al di là del periodo fuori per infortunio, la sua  è una presenza fondamentale. Al centro della difesa è una sicurezza e non solo per una questione tecnica ma anche di leadership basti guardare che appena è entrato ha iniziato a dare indicazioni ai suoi compagni.

L’Atalanta continua a stupire.
La lotta per il quarto posto è ormai ufficiale. La Roma, infatti, ha perso lo "spareggio" contro i nerazzurri di Bergamo. Giallorossi che in attacco sono praticamente spariti 

Il Milan vince arrivando così al 6° posto con Parma e Verona. Il match con il Torino è finito 1-0 grazie al gol di Rebic al 25’ che sta continuando a fare bene in questa seconda parte di stagione. Peccato però che a fine primo tempo Kjaer si sia fatto male lasciando il posto a Gabbia che ha esordito in serie A. Poi Ibrahimovic e Castillejo non sono riusciti a segnare...E i granata non ce l’hanno fatta a evitare la quinta sconfitta consecutiva.
I rossoneri hanno meritato questo successo e trovano così tre punti vitali per restare aggrappati al treno dell'Europa League.
Pioli con il 4-2-3-1 è riuscito a dare una svolta tattica ma anche in termini di approccio all'avversario. 


A Napoli Gattuso funziona forse non per il bel gioco a cui sono stati abituati in passato squadra e tifosi ma il tecnico riesce ad essere molto efficace: dopo la vittoria in Coppa Italia in casa dell’Inter, il Napoli centra un altro successo grazie alla rete di Dries Mertens e senza subire gol.
Per il Cagliari si mette male e i rossoblù sono sempre più distanti dai sogni Europei.

Ora non ci resta che goderci la Champions in attesa della prossima giornata di campionato !

Ilenia De Sena

Ilenia De Sena