Milan, Preziosi smentisce tutto: "Preferisco dedicarmi al Genoa..."

Il presidente rossoblù smentisce i contatti
12.06.2018 08:00 di Redazione Calcissimo  articolo letto 18 volte
Preziosi
Preziosi

"Contatti con i cinesi? Li ho tutti i giorni, sono da 40 anni in Cina...". Enrico Preziosi liquida con una battuta le voci relative a un suo possibile ingresso nel Milan come socio. "Al di la' dei miei desideri ci sono valutazioni finanziarie ed e' una cosa cosi' lontana da me che non mi tocca - precisa ai microfoni di 7 Gold - Quando uno va in un club cosi' titolato, deve pensare di non avere piu' pace, e' difficile ripetersi dopo un presidente come Berlusconi. Io so quali sono i nostri mezzi, le nostre capacita' e preferisco stare dove sono, tranquillo, sereno, fare qualcosa per il Genoa. Dopo 15 anni di Genoa il rammarico e' di non aver vinto niente a parte nel settore giovanile. Mi piacerebbe lasciare un segno qui, altri palcoscenici li escluderei, e nonostante le difficolta' che ci sono, il mio obiettivo e' allestire per il prossimo anno una squadra che mi faccia soffrire un po' di meno e possa continuare il suo percorso in serie A". Partito Perin ("so quanto vale e credo se la possa giocare alla pari con Szczesny"), in porta arrivera' Marchetti ("ha voglia di riscatto e dimostrera' le sue qualita' in campo") mentre per il centrocampo si fanno i nomi di due ex, entrambi ora in bianconero: "Mandragora ci interessa - conferma Preziosi - Sturaro lo conosciamo bene ma bisogna vedere se i suoi desideri collimano con i nostri".