Milan, parla Castillejo: "Con Maldini e Leo torneremo grandi"

Lo spagnolo racconta la sue emozioni rossonere
11.10.2018 08:00 di Redazione Calcissimo  articolo letto 23 volte
Castillejo
Castillejo

"Il Milan sta vivendo da un paio di anni un periodo di transizione per tornare a essere grande. E' tornata gente come Maldini e Leonardo, leggende del club, e si vede che il club sta cambiando forma, che sta tornando a funzionare bene". Arrivato la scorsa estate dal Villarreal, Samu Castillejo non ci ha messo molto a capire l'impatto dei due dirigenti sul Milan che sta nascendo. Intervistato da "Radio Marca", il 23enne esterno spagnolo confessa che "vederli fa un certo effetto la prima volta ma sono persone semplici, che ci aiutano stando vicini. Ci voleva questo cambio, parliamo di un club paragonabile a Real Madrid o Barcellona". Castillejo si sta piano piano ritagliando un suo spazio: "Sono molto contento per aver fatto questo passo cosi' importante, spero che vada tutto bene sia a livello sportivo che personale perche' il calcio e' fatto di alti e bassi e devi lavorare ogni giorno perche' non esiste memoria". Entusiasta dell'ambiente ("le strutture di Milanello ci rendono la vita piu' facile, sono lontane dalla citta' ma a qualunque ora puoi allenarti, mangiare, dormire, non serve allontanarsi per vivere"), Castillejo punta a conquistare in rossonero un posto nella nazionale spagnola.