Ibra sicuro: "La mia età? Non è certo un problema!"

Lo svedese decisivo contro il Cagliari
12.01.2020 08:03 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Ibra esulta
Ibra esulta

"Per un attaccante è importante stare sempre lì davanti alla porta, poi ogni tanto entra e ogni tanto no. Speriamo che entri, ma l'importante è che mi senta bene". Così, ai microfoni di Sky, Zlatan Ibrahimovic, dopo il match di Cagliari, in cui lo svedese è tornato al gol in Serie A dopo quasi 8 anni. "I gol arrivano, ho sbagliato qualche pallone a inizio partita, ma mi serve giocare le partite per tornare in forma - ha aggiunto Ibra - Mi sento bene, solo che il mister vuole stare attento, mi sa che pensi alla mia età, ma la mia età non è un problema, il cervello è sempre uguale, solo che il fisico deve seguirlo".

Lo svedese promuove anche il cambio di sistema di gioco: "Sì, oggi abbiamo giocato con due esterni per stare più avanti ed è andata bene. Tutta la settimana abbiamo fatto questo lavoro e il risultato è questo, abbiamo preso tre punti. Oggi comunque sono solo alla seconda partita, speriamo di continuare. Alla fine quando si lavora ti torna tutto". Hai già iniziato a costruire il rinnovo von questo gol? "No, per rinnovare bisogna vincere il campionato e mi sa che è difficile", ha concluso lo svedese.