Genoa-Milan 0-2, pagelle e contropagelle del Milanologo: Gigio sbarra la porta, sorpresa Borini!

I voti del match di Marassi
21.01.2019 17:26 di Redazione Calcissimo  articolo letto 259 volte
Milan
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan

GENOA-MILAN 0-2

Le pagelle di Ciccio Mariello

DONNARUMMA 7.5 Genova porta bene ai portieri rossoneri; dopo i miracoli di Reina con la Samp, anche Gigio risponde alla grande due volte su Bessa, al tentativo di autogol di Bakayoko e infine diventa SuperGigio sul missile di Veloso.

ABATE 6.5 Lo abbiamo già detto in altre circostanze; per tutta la carriera di Ignazio non abbiamo capito nulla. E' un centrale difensivo nato!

ZAPATA sv Una brutta tegola, l'ennesima di questa sfortunata annata rossonera.

14' CONTI 6.5 Anche a lui Genova porta bene; secondo assist dopo quello a Cutrone, adesso a Borini.

MUSACCHIO 6.5 Riconquista una maglia da titolare e dà subito l'impressione di essere sicuro ed attento, senza peraltro disdegnare qualche uscita palla al piede.

RODRIGUEZ 5.5 Lazovic lo irride al punto da farlo volare per terra. Continua il periodo di involuzione dello svizzero.

PAQUETA' 5 Numeri funambolici, un gran palo ma anche una serie infinita di preziosismi inutili se non ad innescare le ripartenze del Grifone. I maggiori pericoli nascono dai suoi errori.

BAKAYOKO 6.5 Ha tutto il peso dell'interdizione sulle sue spalle; rischia l'autorete nel primo tempo, poi con uno strappo dà il via alla rete del vantaggio.

CALHANOGLU 4.5 Ancora una prestazione indigeribile per tutti gli appassionati rossoneri. Avrebbe anche una clamorosa chance su punizione, la specialità della casa, ma spedisce in gradinata.

34' st MAURI sv

SUSO 6.5 Ancora arrugginito dopo l'acciacco che lo ha tenuto fuori dalla sfida con la Samp; col minimo sindacale innesca Conti sul vantaggio e chiude i conti con un destro dalla distanza, una rarità.

43' st CASTILLEJO sv

CUTRONE 6 Palloni giocabili in area zero e così decide di trasformarsi in assist-man pescando Suso nello spazio per lo 0-2.

BORINI 7 Parte con un'ammonizione evitabile e qualche pasticcio di troppo. Nella ripresa si trasforma, obbliga Radu due volte alla parata (una miracolosa) prima di timbrare il gol che indirizza la gara.

ALL. RICCIO (GATTUSO SQUALIFICATO) 6.5 Un primo tempo di grande sofferenza dove sembra che il centrocampo tutto tecnica non possa funzionare. Nella ripresa però il Genoa cala, Donnarumma tiene a galla i rossoneri che alla fine si prendono partita e quarto posto. Adesso sotto con la doppia sfida con il Napoli dove si deciderà molto del futuro rossonero.



Le contropagelle del Milanologo

Donnarumma 7.5:
Lampi e reattività degne del miglior Gigio, salva più volte la porta con abilità e anche un pizzico di fortuna.
Abate 7: Prestazione molto positiva soprattutto quando viene spostato in mezzo alla difesa, forse per anni il buon Ignazio ha sbagliato ruolo.
Zapata S.V: Inizia bene tappando un paio di falle difensive altrui ed in una di queste si infortuna dopo un quarto d'ora.
Musacchio 6.5: Tignoso e concentrato fa a sportellate con tutti gli avanti genoani uscendone spesso vincente.
Rodriguez 6: Con precisione e tranquillità, per dirla tutta anche troppa tiene ordine sulla sua corsia.
Bakayoko 7: Domina il centrocampo usando le sue migliori caratteristiche ovvero quelle fisiche, con le sue lunghe leve di tanto in tanto fa ripartire anche la squadra.
Paqueta 6: Deve ancora abituarsi ai ritmi del calcio italiano dove qualche svolazzo in meno sarebbe più costruttivo. Coglie un palo con un bel tiro da lontano oltre a qualche bella giocata di qualità che gli valgono la sufficienza.
Chalanoglu 5.5:
Con impegno cerca di prendere per mano la squadra ma la qualità non lo sorregge. Molto male nei calci piazzati che dovrebbero essere il suo fiore all'occhiello.
Suso 6.5: Non era al meglio, nonostante ciò mostra qualche guizzo dei suoi siglando anche la rete che chiude il match.
Borini 6.5: Prima frazione da chi l'ha visto gioca forse il migliore secondo tempo da quando è al Milan segnando il gol che sblocca la partita.
Cutrone 5.5: Impalpabile per lunghi tratti si fa notare nel finale per l'assist a Suso. Se vuole essere titolare deve dare qualcosa in più.
Conti 6.5: Prima partita vera dall'infortunio parte timido ma alla lunga cresce fornendo il passaggio vincente per il gol di Borini.
Mauri S.V: Entra nel finale per rimpolpare il centrocampo.
Castillejo: Pochi minuti che valgono una doccia calda per lo spagnolo.
Gattuso 6.5: Di riffa o di raffa questo Milan pieno di problemi e di infortuni si riporta solitario al quarto posto.