Frosinone-Milan 0-0, pagelle e contropagelle del Milanologo: Baka molosso, Higua-Cutrone non segnano neanche con le mani...

I voti del match del Benito Stirpe
26.12.2018 14:31 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 311 volte
Frosinone-Milan 0-0, pagelle e contropagelle del Milanologo: Baka molosso, Higua-Cutrone non segnano neanche con le mani...

FROSINONE-MILAN 0-0

Le pagelle di Ciccio Mariello

DONNARUMMA 7.5
Ha un conto aperto con Ghiglione che riesce a disinnescare ben due volte, la seconda in maniera strepitosa. Al 93' salva il pareggio volando sul bolide di Ciano.

CALABRIA 5.5 Torna nel suo ruolo originario dopo il tentativo non esattamente riuscito da mezz'ala contro la Viola. Pennella bene per Cutrone in avvio dopodiché passa il tempo a battibeccare con Beghetto.

29' st CONTI sv

MUSACCHIO 5.5 Arrugginito dopo la lunga assenza per infortunio non dà la sufficiente tranquillità al reparto.

ROMAGNOLI 6 Anche lui deve recuperare la condizione migliore ma è indubbio il fatto che la sua sola presenza dia tranquillità a tutto il reparto, senza contare che a momenti toglie le castagne dal fuoco con una capocciata su cui si supera Sportiello.

RODRIGUEZ 5.5 Ghiglione lo mette in difficoltà, soprattutto quando gli manca il raddoppio di marcatura; è il più intraprendente in fase offensiva ma non riesce ad essere incisivo.

CASTILLEJO 6 Chiamato per sostituire Suso, cerca di imitarne le gesta ed è per distacco il più pericoloso dei rossoneri nel primo tempo; nella ripresa Gattuso lo sistema dietro le punte e lui sparisce dalla partita finendo sostituito.

29' st LAXALT sv

KESSIE 5.5 Spaesato dai vari cambi di modulo, si eclissa rimanendo troppo spesso ai margini della manovra ed infine cestina il match-point con una ciabattata a 4' dalla fine.

BAKAYOKO 6.5 E' l'unica nota positiva di questo Milan; preso a pernacchie agli esordi, partita dopo partita ha acquisito maturità e qualità; probabilmente ci sarebbe anche un rigorino su di lui che ha la colpa di non cadere, al termine di una discesa travolgente.

CALHANOGLU 4.5 Parte esterno sinistro di centrocampo, poi viene provato mezz'ala, vertice basso in cabina di regia ed infine trequartista; la sua involuzione sembra ormai cronica ed irreversibile.

CUTRONE 5 Pronti via cestina l'ottimo suggerimento di Calabria, ma probabilmente il fiscalissimo (solo per quanto riguarda il fuorigioco) Var avrebbe annullato per un'unghia oltre il penultimo difendente. Per il resto sembra vivere un periodo di appannamento e la posizione da esterno alto di certo non aiuta.

HIGUAIN 4 Continua a non vedere la porta neanche con il cannocchiale. Ha una grandissima chance allo scadere, ma il pallone finisce a Terracina; ormai l'ipotesi divorzio anticipato si fa sempre più concreta.

ALL. GATTUSO 5 Gli va riconosciuto il tentativo di provarle tutte; parte 4-4-2, vira sul 4-3-3, ritorna al 4-4-2 ed infine si orienta sul 4-3-1-2. Cambia più volte posizione a Calhanoglu nella speranza che il turco si svegli dal letargo ma niente; ci prova fino all'ultimo con il doppio cambio a rivoluzionare la squadra che però non lo segue. Sembra essere in palese difficoltà e probabilmente il giocattolo gli si è rotto tra le mani. Non solo sale a 4 partite di fila senza gol, ma deve ringraziare Donnarumma se alla fine non la perde.


Le contropagelle del Milanologo

Donnarumma 7:
Attento a disinnescare con due belle parate i pochi ma ficcanti attacchi dei ciociari. Spettacolare l'intervento salva risultato nel finale.

Calabria 5.5: Spinge con poco costrutto sulla sua fascia lasciando qualche varco di troppo in fase difensiva.

Rodriguez 6: Lo svizzero è di una continuità disarmante sai che non farà mai nulla di particolare in positivo ma nemmeno nessun disastro. Abbonato alla sufficienza.

Romagnoli 6: Partita tranquilla che lo vede marcare senza troppi affanni Pinamonti.

Musacchio 6.5: Al rientro dopo più di un mese gioca una gara attenta e senza fronzoli. Uno dei pochi a metterci un po' di grinta e di temperamento.

Kessie 5.5: Scarico fisicamente, impreciso e confusionario come poche volte si è visto in questa stagione. Si riprende nel finale con qualche scorribanda offensiva delle sue.

Bakayoko 6.5: Torna regista in un centrocampo a tre e lo fa senza le geometrie di Biglia ma con molta applicazione e molta voglia. Uno dei pochi a salvarsi.

Chalanoglu 4: Oramai anche il suo più accanito sostenitore ci ha perso la speranza. Ennesima partita inguardabile del turco che continua a non vedere la luce in fondo al tunnel.

Castillejo 5.5: Suso è un'altra cosa, lo spagnolo di riserva ci mette impegno, coglie un palo, ma più che creare qualcosa di pericoloso crea tanta confusione. Molto fumo e poco arrosto.

Cutrone 5.5: Impalpabile per colpe non sue quando deve fare l'ala, leggermente meglio spostato in mezzo vicino al Pipita.

Higuain 4.5: Primo tempo da bottega degli orrori, seconda parte di gioco migliore ma infarcita di troppi errori sotto porta. Comincio a pensare che separarsi a gennaio non sarebbe una brutta idea.

Conti 6: Il ragazzo ha voglia di giocare e si vede, qualche buono scambio e qualche progressione fanno ben sperare per il futuro.

Laxalt 5: Del suo ingresso non se ne hanno notizie. 20 minuti di nulla.

Gattuso 5: Passa in 90 minuti dal 4 3 3 (con Cutrone laterale) al 4 4 2 per poi chiudere con un 3 5 2....Um mio professore diceva poche idee e molto confuse. L'impressione è che la barca sia allo sbando.