Turn De Ligt on: la Juve presenta il suo nuovo Ministro della Difesa!

Le prime parole di De Ligt da calciatore della Juventus...
19.07.2019 10:25 di Gabriele Cantella   Vedi letture
De Ligt
De Ligt

La Juventus presenta Matthijs De Ligt. Ecco le prime parole dell’olandese in conferenza stampa: 

“Sono ancora giovane, ma ho già tanta esperienza alle spalle, maturata con l’Ajax. Adesso sono qui per continuare ad imparare. Per me essere qui è un grande passo, spero di poter restituire tutto l’entusiasmo che i tifosi mi hanno dato in questi primi giorni. Quando ho parlato con Cristiano in Nations League, è stato motivo di orgoglio per me che uno come lui mi volesse alla Juve. Sono sereno e spero di potermi esprimere al meglio qui. Anche Sarri ha avuto un peso nella mia scelta, perché mi piace la sua idea di calcio. A 7 anni avevo la maglia della Juve, perché allora il mio idolo era Fabio Cannavaro. Quando abbiamo giocato qui con l’Ajax mi ha colpito il calore dei tifosi. Proveremo a vincere la Champions, così come tutte le altre competizioni a cui parteciperemo. Ho scelto la Juve, perché in Italia c’è una grande tradizione relativa ai difensori e perché mi ha voluto fortemente. Ronaldo e Mandzukic sono tra gli attaccanti più difficili da marcare. Io posso dare qualcosa alla Juve e la Juve può dare tanto a me. Spero di poter migliorare qui, sono ancora giovane e ho tanto da imparare. Il costo del mio cartellino non mi mette pressione, so di dover dimostrare il mio valore. Vestirò il numero 4 che per me è speciale e so che qui alla Juve in passato è appartenuto a grandi calciatori. All’Ajax c’erano tanti giovani, mentre qui posso imparare da grandi giocatori esperti come Buffon, Chiellini e Ronaldo. Voglio giocare e dimostrare sul campo il mio valore, giorno per giorno”.