Sturaro al Genoa per 18 milioni: invece di fare i complimenti alla Juve, si pensa subito male! Se bisogna pensar male, allora pensiamo male di tutti...

Nessuno invocò l'intervento dell'ufficio indagini quando l'Inter inserì nell'affare Skriniar il cartellino di Caprari, valutandolo 15 milioni di euro...
07.02.2019 18:40 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Sturaro al Genoa
Sturaro al Genoa

Sturato torna al Genoa e nelle casse della Juve arrivano 18 milioni freschi freschi, che permettono al club bianconero di iscrivere a bilancio una plusvalenza di 13 milioni di euro. Capolavoro di Paratici? Macchè, una farsa in grande stile, con Preziosi nel ruolo di servo obbediente, che si genuflette ai piedi di quel prepotente di Agnelli!

Questo lo scenario, di sapore vagamente fantozziano, ricostruito dalle menti contorte dei soliti complottisti antijuventini, che invocano a gran voce l'intervento dell'ufficio indagini! Peccato che certe operazioni, però, rientrino in una prassi ormai consolidata, che riguarda non soltanto la Juventus, ma anche l'Inter, per citarne una a caso...

Pensate all'affare Skriniar, ad esempio: il difensore slovacco approda in nerazzurro per 27 milioni di euro + il cartellino di Gianluca Caprari, valutato 15 milioni. E Nainggolan? Per regalare il Ninja a Luciano Spalletti, la famiglia Zhang sborsa 38 milioni di euro, girando contestualmente alla Roma i cartellini di Zaniolo, valutato 4,5, e Santon, valutato 9,5. Niente da dire? Nessuno invoca l'intervento dell'ufficio indagini?