Juve-Spal, le ultime di formazione in casa bianconera: Allegri recupera un big!

Pjanic torna in gruppo!
22.11.2018 20:00 di Gabriele Cantella  articolo letto 24 volte
Allegri
Allegri

La sosta per gli impegni delle nazionali ha lasciato anche questa volta le sue scorie nel motore della Juventus. Il gruppo è quasi al completo con gli arrivi di Dybala, Cancelo e Szczesny, ma a due giorni dalla partita con la Spal, sabato pomeriggio all'Allianz Stadium, l'assenza di Matuidi, a cui Allegri ha concesso un giorno di riposo supplementare, rischia di pesare non poco sui già precari equilibri del centrocampo bianconero. Per la partita con i ferraresi, Allegri dovrà fare a meno di Emre Can, tornato lunedì a Torino dopo l'intervento chirurgico alla tiroide e quindi ancora lontano dal rientro, ma potrà contare su Pjanic, rientrato in gruppo progressivamente dopo il leggero affaticamento muscolare accusato con la maglia della Bosnia fino a svolgere completamente l'allenamento a due giorni dal match. Sarà monitorato quotidianamente Sami Khedira, fermatosi per un trauma distrattivo alla caviglia e a forte rischio per la Spal come Bernardeschi, fermo per un problema muscolare che l'ha costretto ad abbandonare il ritiro dell'Italia. Una mediana quasi obbligata per Allegri, che potrà contare su Bentancur, rientrato mercoledì dalla nazionale, su Pjanic e Matuidi, che però rientrerà a 24 ore dal match dopo le due partite con la maglia della Francia. Il francese è, insieme a Mandzukic, il bianconero che ha riposato meno in estate, impegnato fino all'ultimo nella finale del Mondiale. Abbondanza invece in difesa, visto anche il pieno recupero di De Sciglio, tornato a vestire l'azzurro per 90' nell'amichevole con gli Stati Uniti dopo un inizio di stagione difficile a causa dell'infortunio rimediato nel riscaldamento della sfida con il Sassuolo.