Juve-Ajax 1-2, le pagelle: Allegri asfaltato, Bernardeschi non ne indovina una, Ronaldo da solo non basta!

Si salva solo Emre Can!
16.04.2019 23:06 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
CR7
CR7

Le pagelle di Ciccio Mariello

JUVENTUS (4-3-3)

JUVENTUS 4-3-3

 

SZCZESNY 7 Dimenticarsi la mano lassù, stoppare Ziyech e poi van de Beek, tiene viva la Juve finché può.

DE SCIGLIO 5.5 Vero, Bernardeschi tiene van de Beek in gioco, ma lui esce su palla senza guardare l'avversario pur avendolo ad un metro e lo lascia libero confidando probabilmente in un offside che non può esistere.

19' st CANCELO 5.5 Spinge molto ma non riesce a trovare una singola imbucata utile.

RUGANI 5 Regge bene l'onda d'urto per un'ora poi si fa sovrastare da De Ligt ed è drammatico.

BONUCCI 5 Sbaglia nel chiamare l'uscita della difesa su palla scoperta, oltretutto con Bernardeschi attardato sugli sviluppi dell'azione e finisce travolto nel secondo tempo.

ALEX SANDRO 5 Propositivo in avvio ma anche lui viene demolito da De Ligt sul gol.

EMRE CAN 6.5 Recupero importantissimo per Allegri; il suo dinamismo è dominante in mezzo ed è l'ultimo ad arrendersi.

PJANIC 6 Ha più libertà rispetto all'andata, non sempre riesce a sfruttarla ma è strepitoso nel salvare un gol fatto al quarto d'ora della ripresa.

MATUIDI 5.5 Parte con il suo solito piglio ma quando si alzano i ritmi finisce preso in mezzo.

BERNARDESCHI 5 Non ha lo smalto della notte contro l'Atletico, perdipiù tiene van de Beek in gioco sul pari. E' più sfortuna che un errore vero e proprio ma il risultato è lo stesso...

35' st BENTANCUR SV

DYBALA 6.5 Fa il mediano a uomo su de Jong per impedirgli di ricevere palla; uscito lui, la Juve cede di schianto.

1' st KEAN 5.5 Ha una buona occasione ma la cestina.

RONALDO 6.5 Toh, che strano, ancora lui in gol solo che stavolta nemmeno CR7 riesce a salvare questa Juve.

ALL. ALLEGRI 5 Stavolta sono i suoi ad aggredire e mettere pressione agli avversari. Finché la Juve pressa in avanti, l'Ajax non riesce a uscire dal guscio. Il pari a freddo non è una sentenza, l'infortunio di Dybala e l'abbassamento della squadra nella ripresa decisamente sì e anche per quest'anno addio alla Champions...

 

AJAX 4-3-3

 

ONANA 5 Una sciagura, va bene che in Olanda il portiere non serve, ma così è eccessivo...

VELTMAN 6 Inciampa su De Ligt e lascia strada libera a Cristiano. Però dà sempre una soluzione a destra obbligando la Juve ad allargarsi sul campo.

DE LIGT 6.5 Inizio super, poi pasticcia sul gol, perde la tranquillità che lo contraddistingue ma la ritrova con una zuccata perentoria per il gol decisivo.

BLIND 7 Attento e preciso, quando de Jong è chiuso si occupa anche della prima costruzione.

MAZRAOUI SV Un contrasto beffardo lo chiama subito fuori dalla lotta.

11' SINKGRAVEN 5.5 Entra a freddo cercando di togliersi un po' di ruggine di dosso, cosa che non riesce prima della metà del secondo tempo.

37' st MAGALLAN SV

SCHONE 6.5 In questa squadra tutta qualità, serve qualcuno che dia qualche scarpata; eccolo...

VAN DE BEEK 7.5 All'andata aveva fallito da ottima posizione, stavolta non perdona e nella ripresa semplicemente domina.

DE JONG 7 Limitato dal problema fisico ma soprattutto dallo schermo che Allegri ha pensato per lui nella prima frazione; cresce nella ripresa e con lui tutta la squadra.

ZIYECH 6.5 Innesca involontariamente il pari, si fa stoppare da Szczesny la palla che poteva valere una semifinale.

43' st HUNTELAAR SV

TADIC 6 Come all'andata si perde in inutili ghirigori ma tiene costantemente in apprensione tutta la difesa.

NERES 4.5 Primo tempo da chi l'ha visto, secondo tempo anche peggio; si divora il gol della sicurezza.

ALL. TEN HAG 8 Avvio guardingo, quasi timoroso, tipico di chi si sente un pesce fuor d'acqua. Ma appena la Juve commette l'errore di alleggerire la pressione, ecco i lancieri che prendono campo e vengono fuori nella ripresa con un gioco fanstascientifico; se poi non volessero far gol sempre e solo con il passaggio infimo a porta sguarnita come alla Playstation, magari sarebbero in semifinale da un pezzo...