Inter-Milan 4-2, pagelle nerazzurre: Lukaku re leone, Godin da film horror

I voti del derby
09.02.2020 23:15 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Inter-Milan 4-2, pagelle nerazzurre: Lukaku re leone, Godin da film horror

INTER-MILAN 4-2

Le pagelle di Andrea De Boni 


PADELLI : errori gravi che rischiano di costare caro. Handa torna presto, te lo chiediamo tutti insieme. Voto 4

GODIN : primo tempo horror. Bastoni da più garanzie. Voto 4

DE VRIJ : unico che di salva in difesa nei 90 minuti interi. Il gol gemma che fa esplodere lo stadio! Voto 7

SKRINIAR : inutile negarlo, a sinistra nella difesa a 3 non si trova a suo agio, e si vede… Voto 4.5

CANDREVA : sufficienza tra un primo tempo dove sembra tornato quello spento visto nelle passate stagioni, e una ripresa da protagonista. Voto 6

Dall' 80' MOSES : S. V. 

VECINO : spreca ad inizio partita, ti fa arrabbiare perché potrebbe fare di più. Poi però diventa determinante sia con i suoi gol sempre decisivi che per la sua presenza in campo. Voto 7

BROZOVIC : ha il grande merito di trovare una gemma che riapre il match in una partita però difficile e complicata. Voto 6.5

BARELLA : tra i peggiori nel primo tempo, tra i migliori nel secondo. Ci vorrebbero uno psicoanalista per capire cosa sia successo durante l'intervallo. Voto 6.5

YOUNG : meno bene rispetto alle prime uscite. Può capitare. Voto 5

LUKAKU : anche nel primo tempo, con l'Inter alle corde, prova qualche strappo dei suoi senza molti risultati. Nella ripresa incita il pubblico, lotta come un leone, e sigla il suo secondo gol in 2 derby che chiude la partita. Trascinatore. Voto 7

SANCHEZ : determinante nella ripresa quando con i suoi guizzi fa ammattire la difesa avversaria. Voto 6.5

Dal 72' ERIKSEN : entra a vantaggio acquisito e gestisce al meglio il pallone quando ne è in possesso. Doveva fare quello. Punizione capolavoro con la traversa che trema ancora. Voto 6.5


ALL. CONTE : incomprensibile come la squadra sbaglia completamente l'approccio alla partita, situazione insolita per lui. Nella ripresa ha il coraggio di non fare sostituzioni subito e alla fine ha ragione lui. Dal primo tempo bisogna però trarre insegnamento. Voto 6