Inter-Bologna 0-1, pagelle e contropagelle di Borzillo: Icardi, e vuoi pure il rinnovo? Ninja imbarazzante, Spalletti in bambola

I voti del match di San Siro
03.02.2019 20:10 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Pagelle Inter
Pagelle Inter

INTER-BOLOGNA 0-1

Le pagelle di Andrea De Boni

HANDANOVIC
: salva il risultato almeno un paio di volte. Non può nulla sul gol preso. Voto 6.5

CEDRIC: appena arrivato si ritrova in una situazione tutt'altro che facile. Qualche errore c'è ma sicuramente meno peggio di altri. Voto 5.5

Dal 79’ RANOCCHIA: S. V. 

SKRINIAR: predica nel deserto, giocatore sprecato in questo contesto. Voto 6.5

DE VRIJ: meno attento e concentrato del solito, soffre anche lui il difficile clima che si respira dentro lo stadio. Voto 5.5

DALBERT: ancora in campo, ancora male. Si perde la marcatura sul gol felsineo, poi solo tanta confusione. Voto 4.5

BROZOVIC: fa quasi tenerezza, si ritrova a dover correre per 3 e a dover fare tutto il lavoro da solo. Uno dei pochi che si salva. Voto 6

VECINO: evanescente. Una marea di errori senza mai fare la scelta giusta. Fisicamente in grossa difficoltà. Voto 4

CANDREVA: primo tempo anonimo, senza nessun tipo di squillo che facesse ricordare la sua presenza in campo. Esce a fine primo tempo tra l'indifferenza generale. Voto 4.5

Dal 46’ MARTINEZ: ennesimo gol divorato, ormai nelle ultime partite cominciano ad essere troppi gli errori risultati poi decisivi in negativo. Voto 4.5

NAINGGOLAN: impresentabile. Giocatore fuori mentalmente dal progetto Inter. Voto 4

Dal 68’ JOAO MARIO: troppo leggero, troppo timido troppo pulito per una partita che ha bisogno di gente con gli attributi. Voto 5

PERISIC: fischiato già nel riscaldamento, sembra almeno metterci più voglia rispetto al recente passato. Non basta. Voto 5

ICARDI: si mangia 2 gol clamorosi, da quanto il rinnovo del contratto è diventato un problema ha smesso di essere decisivo per la squadra. Voto 4

ALL. SPALLETTI: squadra in totale confusione. Una sconfitta interna che pesa come un macigno sia mentalmente che per la classifica. La corsa Champions si complica non poco e di questo passo sarà dura ottenere la qualificazione. L’Inter non segna su azione da un'eternità e mostra una involuzione a dir poco allarmante. Voto 4




Le contropagelle di Gabriele Borzillo


HANDANOVIC; lui c'è. Sul gol non può nulla, non la vede arrivare. 7,5

SOARES; discreto esordio. Uno dei pochi con un briciolo d'intelligenza calcistica. 6

dal minuto 78 RANOCCHIA; sfiora il pareggio. 6

SKRINIAR; no, non bene. Meglio del compagno di reparto. 5,5

DE VRIJ; serataccia, di quelle che ti auguri non capitino mai. 3,5

DALBERT; propositivo. Poi è quel che è. 6-

BROZOVIC; corre per tutti. Prima o poi scoppia. 6+

VECINO; oltre ad essere inconcludente in mezzo al campo si divora due palle gol pazzesche. 3

NAINGGOLAN; semplicemente non è presentabile. 1,5

dal minuto 67 JOAO MARIO; il solito. 5

CANDREVA; il problema non è sostituirlo. Il problema è perché ha iniziato. 2

dal minuto 46 LAUTARO; non ne azzecca mezza. Non una, mezza. Sulla coscienza altro gol divorato. 2,5

PERISIC; prova a far qualcosa ma è l'ombra di quel che è stato. 4

ICARDI; sbaglia tutto. Difficilmente visto far peggio. 2,5

SPALLETTI; in panchina c'è lui. E la squadra non ha nerbo, grinta, voglia. Il gioco dimentichiamolo pure, questi non hanno né un capo né una coda. Non so se un altro farebbe meglio, lui sta facendo malissimo. 2