Chievo-Inter 1-1, pagelle e contropagelle nerazzurre: Perisic redivivo, Nainggolan macchinoso

Solo un pari per i nerazzurri nel match prenatalizio!
22.12.2018 20:00 di Redazione Calcissimo  articolo letto 1826 volte
Pagelle Inter
Pagelle Inter

Le pagelle di Andrea De Boni

HANDANOVIC : lo si nota principalmente in 2 circostanze; nella prima mette i brividi una sua uscita a dir poco avventata ma nella seconda è fenomenale su Pellissier salvando il risultato. Nulla può nel gol del pareggio finale. Voto 6.5

VRSALJKO : compitino e poco altro. Timido quando deve attaccare, sembra quasi spaesato forse per le difficoltà nel riuscire a giocare con continuità. Si perde Pellissier nell'unica vera grande occasione clivense. Voto 5

SKRINIAR : perfetto, attento e senza commettere errori. Fino al 90’ quando una disattenzione costa cara. . Voto 5.5

DE VRIJ : bene anche lui, pochi fronzoli e tanta sostanza. Si muove male in occasione del gol subito. Voto 5.5

D’AMBROSIO : difende bene senza troppi affanni. Bravo in zona offensiva nei cross effettuati, uno dei quali è perfetto per Perisic che sblocca il match. Voto 6.5

JOAO MARIO : prova a fraseggiare con i compagni ma è troppo lento e senza grinta. Il risultato è deludente, con molti palloni persi e quasi mai decisivo nella manovra della squadra. Ciliegina finale, il clamoroso errore nel finale di primo tempo a tu per tu con Sorrentino. Voto 4

Dall’ 81’ BORJA VALERO : S. V. 

BROZOVIC : bene nel primo tempo dove gestisce bene il pallone e sviluppa gioco. Cala vistosamente con lo scorrere del match e l’Inter perde di qualità nello sviluppo della manovra. Voto 6

NAINGGOLAN : reduce da un infortunio, gioca una partita discreta senza troppi fronzoli. Nulla di eccezionale ma la sua presenza si sente eccome. Voto 6

Dal 67’ VECINO : sbaglia tanto, troppo. Dovrebbe dare freschezza nelle ripartenze nerazzurre ma risulta macchinoso. Voto 5

POLITANO : più spento del solito, mancano i suoi classici guizzi che spaccano a metà la difesa avversaria. Tanto sacrificio ma ci ha abituato ad altro tipo di prestazioni. Voto 5.5

Dal 75’ MARTINEZ: entra per aiutare la squadra. Sbaglia tutto. Voto 5

ICARDI : fondamentale e protagonista nell'azione del vantaggio nerazzurri. Non segna ma mostra uno sviluppo di gioco importante anche fuori dall'area di rigore avversaria. Temperamento e carattere da vendere. Voto 6.5

PERISIC : inizia male, dando la sensazione di ripetere le opache prestazione dell'ultimo periodo. Il gol nel finale di primo tempo però alza la sua autostima e nella ripresa effettua giocate interessanti e sforna un paio di assist sprecati dai compagni di squadra. Finalmente in crescita. Voto 7


ALL. SPALLETTI : la squadra parte bene e passa meritatamente in vantaggio. Nella ripresa però abbassa i ritmi, si addormenta e finisce col gettare via 2 punti preziosi nella corse verso la qualificazione Champions. La netta sensazione che si faccia fatica a fare quel passo decisivo di mentalità fondamentale per raggiungere certi obiettivi. Voto 5

 

Le contropagelle di Gabriele Borzillo 

HANDANOVIC; uscita da panico, poi si rifà con gli interessi. Non sono un suo ammiratore, ma è un signor portiere. 7-

VRSALJKO; luci, ombre, poi luci, poi ombre. Va a singhiozzo. Dategli un bicchier d'acqua con lo zucchero. 5

DE VRIJ; Niente, errore imperdonabile sul pareggio Chievo. 5

SKRINIAR; Niente, sul gol paga l'orrore del compagno di reparto. 6

D'AMBROSIO; paga il giocare a sinistra, cerca di proporsi, offre a Perisic un pallone pazzesco. Poi, di tanto in tanto, si addormenta. 5+

BROZOVIC; è chiaramente in crisi di fiato e di gambe. E ci credo, è il centrocampo dell'Inter da inizio stagione. Dovrebbe rifiatare, ma se sta fuori lui? 5

JOAO MARIO; sbaglia un gol che dici ma come fai, però corre e si dà da fare. Altro giocatore rispetto al palo del telegrafo visto fino a pochi mesi fa. 6

dal minuto 81 BORJA VALERO; poca roba ma non giudicabile

POLITANO; imballato e stanco, incide non dico zero ma facciamo uno.5

dal minuto 75 LAUTARO MARTINEZ; imbarazzante. 4

NAINGGOLAN; è al rientro, quindi siamo clementi. Ma di clemenza in clemenza...5,5

dal minuto 67 VECINO; serve a zero. 5

PERISIC; segna, subisce un fallo da rigore che solo Pasqua non vede. Comunque leggeri passi avanti. 6+

ICARDI; mah...gran palla per il gol di Ivan, sbaglia un paio di palloni non da lui, non il solito Mauro. 5,5

 

SPALLETTI; la partita non so se la perde (perché contro questi un punto è una sconfitta) lui; certo è che non trasmette tranquillità alla squadra. Non mi sento di metterlo in croce, quel che ha in panca è poca roba, inutile stare a menarsela. Questa è una squadra da terzo o quarto posto, il resto son chiacchiere da bianchino al bar. E per far terzo o quarto Spalletti va bene. I cambi non mi sono piaciuti un granché. 5,5