PAGELLE - 1994, Milan-Barcellona 4-0: Massaro è il match winner! Savicevic, che delizia...

Le pagelle dei rossoneri campioni d'Europa
23.05.2019 11:00 di Carlo Tagliagambe Twitter:    Vedi letture
Dejan Savicevic
Dejan Savicevic

MILAN-BARCELLONA 4-0
[Massaro (M), Massaro (M), Savicevic (M), Desailly (M)]

PAGELLE:

Rossi: l'ascensore umano viene impegnato solo in occasione di un'uscita bassa su Stoichkov, dove rimedia peraltro anche una gran zuccata. Per il resto, gli passa tra le mani solo la Coppa Campioni da sollevare al cielo... Voto 7
Tassotti:
semplicemente impeccabile. Con un Tasso così, capitano per l'occasione, in fascia non passa davvero nessuno. Metti poi la soddisfazione di alzare la coppa per primo a fine partita... Voto 8
Panucci:
e pensare che Sacchi gli preferiva Mussi! L'ex Genoano gioca invece una partita gagliarda e si francobolla sullo spauracchio Stoichkov, costringendolo a più riprese a cambiare fascia. Mica male... Voto 7,5
Albertini:
il metronomo rossonero a questo giro non sbaglia un colpo. Impietoso il confronto con il centrocampo blaugrana, letteralmente imbrigliato dalle gemoetrie e dalla precisione di Demetrio. Voto 8
Galli:
certo, rimpiazzare Baresi non è cosa per tutti, specie se c'è da marcare un mostro sacro come Romario. Eppure il buon Filippo ci riesce egregiamente, confermandosi uno dei migliori centrali in circolazione. Voto 8
Maldini:
anche lui è protagonista assoluto di una gara perfetta, senza sbavature né svarioni di alcun genere. La sua partita si incanala sui binari giusti quando, dopo pochi minuti, compie un recupero prodigioso su Beguiristain. Lì si capisce che lui quella coppa non se la farebbe sfuggire per nulla al mondo... Voto 8
Donadoni:
dribbling, scatti in velocità e affondi offensivi di pura classe. Se poi ci si aggiunge anche lo spendido assist per il secondo gol di Massaro... Voto 8
Desailly:
Cruiff lo aveva definito un bidone, Stoichov aveva detto che 'contro i neri si esaltava' e lui, tirato fuori l'orgoglio, li ha ripagato con la moneta sonante del gol (spettacolare) che sigilla il risultato sul 4-0. Per la serie 'la vendetta è un piatto che va servito freddo'... Voto 8,5
Boban:
questa sera lascia la copertina all'ex connazionale Savicevic e gioca una gara di nerbo e grinta in mezzo al campo, mettendo il suo enorme talento al servizio della squadra. Tanto di Capello... Voto 8
Savicevic:
il Genio, la classe, l'essenza del calcio. Chiamatelo come vi pare, ma questo -signori e signori- è Dejan Savicevic, uno dei talenti più immensi della storia del calcio. Per averne prova basta riguardare il pallonetto morbido e sinuoso con cui beffa Zubizarreta e insacca per il 3-0. Da stropicciarsi gli occhi... Voto 9
Massaro:
una doppietta che entrerà negli annali come quella che -di fatto- ha deciso la finale di Coppa dei Campioni. Rapidità d'esecuzione, senso del gol e fiuto degno di un cane da tartufo sono solo alcune delle peculirarità di questo attaccante, tra i più completi sul panorama internazionale. Voto 9,5

All. Capello:
finalmente ce l'ha fatta. Dopo la delusione dello scorso anno, il tecnico di Pieris riesce ad alzare al cielo la tanto sospirata Coppa dei Campioni. Una gioia incontenibile, la sua, con punzecchiature a Sacchi annesse. Ma va bene così, e vederlo iìurlare e sbraitare sul 4-0 a pochi secondi dalla fine contro i suoi ragazzi la dice lunga sul tipo di allenatore che rappresenta questo friulano spesso scontroso ma vincente. Sempre di più. Voto 9


Atene, 18 Maggio 1994

Milan - Barcellona  4 - 0

MILAN: Rossi, Tassotti, Panucci, Albertini, Galli F., Maldini (83' Nava), Donadoni, Desailly, Boban, Savicevic, Massaro.
All. Capello.

BARCELLONA: Zubizarreta, Ferrer, Guardiola, Koeman, Nadal, Bakero, Sergi (72' Estebaranz), Stoichkov, Amor, Romario, Beguiristain (52' Eusebio).
All. Cruijff.

Arbitro: Don (Inghilterra).

Marcatori: Massaro 22' e 45', Savicevic 47', Desailly 58'.


Ammoniti: Tassotti, Massaro, Panucci, Albertini, Bakero, Nadal e Sergi.

Spettatori: 55000.