Napoli-Genoa 1-1, le pagelle azzurre: Karnezis salva tutto, Mertens colpisce! Ancelotti, che fai?

I voti del match del San Paolo
08.04.2019 01:18 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Mertens
© foto di www.imagephotoagency.it
Mertens

NAPOLI-GENOA 1-1

Le pagelle di Luca Coscia:

Napoli (4-4-2)
Karnezis 7: doveva essere una partita tranquilla e, invece, ha il suo bel da fare per difendere la porta.
Hysaj 6: il binario di destra è più sollecitato del solito. Lui risponde presente accompagnando l’azione. Sfiora anche il gol mostrando, però, che non è un attaccante. (Dall’86 Ounas)
Maksimovic 5.5: soffre tantissimo sia la tecnica di Pandev che la verve di Kouamè.
Koulibaly 5: perde un pallone grossolano in occasione del pari rossoblù e fa tanti errori non da lui. A Londra servirà un altro K2.
Ghoulam 5: rientrato dalle cure di Anversa, non è al topo della condizione. Si perde Lazovic in occasione del gol e l’apporto in fase di spinta non è costante. (Dal 75’ Mario Rui 6: apporto costante sul binario sinistro)
Callejon 6.5: spinge, difende, lotta. Se la corsia destra azzurra è particolarmente ispirata, il merito è suo.
Allan 5.5: ha il merito di guadagnarsi l’espulsione ma perde troppi palloni e sbaglia disimpegni non da lui. (Dal 66’ Insigne 5.5: rientra dopo quasi due mesi, non è al meglio e si vede. Apparso anche a corto di idee.)
Ruiz 6: orchestra benissimo in mezzo al campo ma soffre il pressing genoano. Prestazione tutto sommato sufficiente.
Zielinski 5.5: si propone poco e male. Quando passa al centro non da l’apporto necessario.
Milik 5.5: non ha grandissimi palloni giocabili. Si vede che è in forma ma è impreciso sotto porta.
Mertens 7: fa un gran gol ed è il più pericoloso del Napoli. Di certo contro l’Arsenal servirà come il pane.
All. Ancelotti 5: schiera la miglior formazione possibile al momento ma, nonostante ciò, non riesce a portare a casa la vittoria nonostante 60’ con l’uomo in più. Tardivi i cambi e non del tutto convincenti.