Lecce-Napoli 1-4, le pagelle azzurre: Ancelotti mago, Llorente mossa azzeccata!

Bene Insigne e Koulibaly!
22.09.2019 17:25 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Ancelotti
Ancelotti

Le pagelle di Luca Coscia

Napoli (4-4-2)

Ospina 6.5: in una giornata apparentemente tranquilla, ha il tempo di mettere in mostra i suoi riflessi. In teoria compie il fallo da rigore ma, in realtà, è Farias che salta.

Malcuit 6: il ritmo non alto non gli consente di mettere in mostra la sua corsa, prestazione ad ogni modo sufficiente.

Maksimovic 6: giornata tutto sommato tranquilla, gara senza sbavature.

Koulibaly 6.5: anche in una giornata senza troppi affanni, mostra di essere di un livello superiore.

Ghoulam 6.5: rispetto a Malcuit ha più spazio per proporsi, in attesa della condizione migliore, mostra comunque segni di miglioramento.

Fabian Ruiz 7: schierato inizialmente a destra, mette si accentra molto per entrare nel vivo del gioco e segna un gran gol

Zielinski 6: il traffico voluto da mister Laverani lo mette in difficoltà ma lui se la cava di mestiere

Elmas 6: partito titolare, il giovanotto conferma le sue doti fatte di tanta gamba e piedi buoni. Deve però frenare la sua irruenza che gli costa un altro cartellino. (Dal 74’ Callejon 6: un quarto d’ora per tenere il risultato)

Insigne 7: la posizione defilata gli consente di mettersi maggiormente a disposizione della squadra. Calcia male il rigore, fortuna però, che viene ripetuto. Propizia anche il quarto gol

Llorente 7.5: è l’ultimo arrivato ma ha subito trovato l’alchimia con i compagni e si vede. La sua esperienza al servizio della squadra. Una doppietta il giusto premio alla sua prova. (Dall’86’ Luperto s.v.)

Milik 6: al debutto assoluto in questa stagione, dialoga bene con Llorente confezionando anche l’assist per lo spagnolo che vale l’1-0. Cala, fisiologicamente, nella ripresa. (Dal’73’ Lozano 6: si mette in mostra con un tiro che per poco non vale il 5 gol.)

All. Ancelotti 7: è il suo ennesimo capolavoro. Ribalta la squadra peggio di un calzino ma il risultato non cambia: 4 gol al Lecce con un successo sostanzialmente mai in discussione. Inter e Juventus sono avvisate: anche il Napoli c’è