Le pagelle di Juve-Inter 1-1: Ronaldo sentenza, Sensi genio della lampada

La mano di Conte già si vede, Rabiot padrone della mediana!
24.07.2019 15:44 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Conte vs Sarri
Conte vs Sarri

JUVENTUS (4-3-3)

SZCZESNY: incolpevole sul gol, si fa trovare pronto su un tiro insidioso di Brozovic da fuori. VOTO 6

Dal 46’ BUFFON: inoperoso nella ripresa, decisivo su Ranocchia, Longo e Borja ai rigori. VOTO 7

CANCELO: anonimo nel primo tempo, più pimpante nella ripresa. VOTO 5,5

BONUCCI: se la cava senza troppi affanni. VOTO 6

Dal 77’ RUGANI: fa buona guardia. VOTO 6

DE LIGT: sfortunato in occasione dell’autorete che regala il vantaggio all’Inter, non concede nulla per il resto del primo tempo. VOTO 6

Dal 46’ DEMIRAL: perfetto per tempismo ed esecuzione il tackle che mura Perisic a tu per tu con Buffon! Un osso duro! VOTO 6,5

DE SCIGLIO: nel primo tempo rimane basso per limitare Candreva, nella ripresa prende coraggio e si guadagna la punizione che CR7 capitalizza con l’aiuto di Skriniar. VOTO 6,5

RABIOT: bravo a recuperare palla e a ripartire a testa alta verso l’area avversaria. In crescita! VOTO 6,5

PJANIC: latitante. VOTO 5

Dal 64’ EMRE CAN: entra bene in partita, tonico e reattivo. VOTO 6

MATUIDI: corre confusamente di qua e di là, ma senza costrutto e i piedi... Beh, sono quelli che sono... VOTO 5

BERNARDESCHI: manca di continuità, ma quando parte in velocità è difficile stargli dietro. VOTO 6

HIGUAIN: generoso, ma poco incisivo. VOTO 5,5

Dal 46’ MANDZUKIC: fa salire la squadra. VOTO 6

C. RONALDO: seconda uscita stagionale, secondo gol, il primo su calcio di punizione in bianconero! Segna sempre lui, ma che ve lo dico a fare! VOTO 7

ALL. SARRI: primo tempo da dimenticare, nella ripresa però la mano del Comandante comincia ad intravedersi e la Juve diventa padrona del campo e del match! VOTO 6,5

INTER (3-5-2)

HANDANOVIC: un primo tempo tranquillo. VOTO 6

Dal 46’ PADELLI: incolpevole sul gol, la deviazione di Skriniar lo mette fuori causa.  Reattivo su Ronaldo e Rabiot dalla distanza. VOTO 6

D’AMBROSIO: il suo inserimento in area sul corner di Sensi propizia l’autorete di De Ligt. VOTO 6

SKRINIAR: sfortunato in occasione del pari di Ronaldo, per il resto se la cava senza affanni. VOTO 6

DE VRIJ: solido e concentrato. VOTO 6

CANDREVA: nei primo tempo attacca bene la profondità come gli chiede Conte, cala alla distanza. VOTO 6

GAGLIARDINI: non è un fenomeno, ma forse con Conte può trovare una dimensione... VOTO 6

SENSI: il migliore! Personalità, corsa e visone di gioco, da un suo corner tagliato nasce il momentaneo vantaggio nerazzurro. VOTO 7

BROZOVIC: bene in tandem con Sensi, ci prova da fuori, ma Szczesny gli dice di no! VOTO 6

DALBERT: alterna giocate discrete ad altre decisamente preoccupanti! VOTO 5,5

ESPOSITO: non riesce a rendersi granché pericoloso, ma mostra discreta personalità e Buona intraprendenza. VOTO 6

PERISIC: Conte lo reinventa seconda punta, ma c’è da lavorare... VOTO 5,5

Sostituti

JOAO MARIO: S.V.

RANOCCHIA: S.V.

BARELLA: S.V.

BORJA VALERO: il suo rigore è tra il tafazziano e il fantozziano! VOTO 4

ALL. CONTE: la sua impronta già si intravede nitida. L’Inter è solida, aggressiva e compatta! VOTO 6,5