Lazio-Napoli 1-0, le pagelle azzurre: Ospina come Tafazzi, Ruiz er moviola!

Le pagelle del nostro Luca Coscia!
11.01.2020 21:05 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Ospina
Ospina

Le pagelle di Luca Coscia

Napoli (4-3-3)

Ospina 4: una buona prova per 80’ dove si mostra sempre attento. Poi combina la frittata che, di fatto, regala il successo ai laziali.

Hysaj 6: non va mai in fase di spinta ma il suo aiuto ai centrali di difesa consente di tenere a bada gli attaccanti biancocelesti.

Manolas 6: in una gara di sofferenza, riesce a mettere la museruola ad uno come Immobile. Ammonito ad inizio gara, non si fa influenzare.

Di Lorenzo 6.5: schierato ancora una volta centrale, non dispiace.

Mario Rui 6: Lazzari più di una volta lo manda a vuoto ma nel contesto fa il suo.

Allan 6.5: in una gara di sofferenza, lui si esalta. Il ritorno al centrocampo a tre rispolvera il mastino dei vecchi tempi. (dall’84’ Llorente s.v.)

Ruiz 5: schierato regista, lui che non lo è, va spesso in affanno. Il suo gioco è lento e prevedibile.

Zielinski 6: tantissima quantità. Nella ripresa la squadra alza il baricentro e lui mostra le sue doti tecniche. Sfortunato quando colpisce il palo

Callejon 5: oramai è l’ombra di se stesso. Lento e prevedibile, da la sensazione di un calciatore oramai a fine carriera. (dall’88’ Elmas s.v.)

Milik 5: non ha tantissimi palloni ma quelli che ha non vengono sfruttati a dovere. Molto spesso appare molle ed in ritardo.

Insigne 6: il più pericoloso ma Strakosha per ben tre volte gli dice no. Il più pericoloso dei suoi, da una mano anche in difesa. Finalmente una gara da capitano (Dal 90’ Lozano)

All. Gattuso 6.5: inizia a vedersi la sua mano. Imbriglia una delle squadre rivelazioni rischiando addirittura di vincerla. Ospina, però, lo tradisce, ennesimo gol regalato nella sua stagione. Tardivi forse i cambi ma la prestazione almeno può lasciarlo soddisfatto.