Inter-Bologna 2-1, pagelle nerazzurre e contropagelle di Borzillo: Rafinha accende la luce, Karamoh fa il fenomeno!

Miranda disastroso, bene Lisandro Lopez!
11.02.2018 17:07 di Redazione Calcissimo  articolo letto 14788 volte
Karamoh
Karamoh

Le pagelle di Andrea De Boni

INTER (4-2-3-1)

HANDANOVIC: bravo su Palacio prima, incolpevole sul gol dopo. Voto 6

D’AMBROSIO: qualche errore ma il compito lo svolge senza particolari affanni. Voto 6

SKRINIAR: meno male che c’è lui che limita gli errori di Miranda e prova ad impostare dalla difesa. Il migliore della stagione, senza dubbi. Voto 6.5

MIRANDA: l’errore in occasione del gol di Palacio è grave e dilettantistico. Una svirgolata dettata da superficialità e poco altro. Esce a fine primo tempo per un risentimento muscolare con buona pace di tutti. Voto 4

Dal 46’ LISANDRO LOPEZ: non era facile entrare in una situazione simile, a parte qualche sbavatura se la cava bene. Voto 6

CANCELO: oggi bene soprattutto in fase offensiva. Forse è giunta l’ora di farlo giocare con continuità. Voto 6

VECINO: impacciato più del solito, si perde in giocate fine a se stessi. Non mette la solita dose di corsa fondamentale per il centrocampo nerazzurro. Voto 5

BORJA VALERO: ancora male, ancora in difficoltà quando deve velocizzare la manovra. Quando si trova a dover bloccare gli avversari viene sempre saltato con facilità. Senza contare il pallone perso nel finale che rischia di costare molto caro. Voto 4

BROZOVIC: assist subito per il vantaggio firmato Eder poi però si spegne. Entra in diatriba con il pubblico che non perdona nulla ed esce in maniera polemica. Ha giocato partite peggiori di questa ma ormai ha finito tutti i bonus avuti a disposizione. Voto 5

Dal 59’ RAFINHA: giocate di qualità ma sempre utili. Si vede che non è ancora in condizione ottimale ma già ora il suo contributo è determinante. Voto 7

KARAMOH: accelerazioni, ripartenze e tanta voglia. La sua prima a S. Siro in campionato è buona. Al minuto 63 però si inventa la giocata che vale il raddoppio, con un tiro a giro imparabile. Allora tutto diventa bello, anzi perfetto!!! Sperando di rivederlo in presto. Voto 7.5

Dal 73’ GAGLIARDINI: entra per aumentare la fisicità in mezzo al campo, lo si vede poco e non combina granché. Voto 5.5

EDER: seconda da titolare come prima punta, secondo gol consecutivo. Lui il suo lo fa sempre, a differenza di altri che giocano solo quando hanno voglia. Voto 6.5

PERISIC: non ci siamo ancora. Almeno non è svogliato come negli ultimi periodi ma la sua partita non è di certo da ricordare. Questa volta la panchina è toccata a Candreva, magari la prossima toccherà a lui. Voto 5

ALL. SPALLETTI: nessuno, dopo 2 mesi senza vittorie, si aspettava improvvisamente una squadra capace di esprimere gran calcio. Porta a casa i 3 punti, con difficoltà, e forse adesso potrà lavorare in maniera leggermente più serena. Bravo finalmente a scegliere Karamoh al posto di Candreva. Voto 6

 

Le contropagelle di Gabriele Borzillo

HANDANOVIC; inoperoso a lungo, estrae dal cilindro due parate pazzesche. 7,5

CANCELO; molte luci, qualche ombra. Positivo. 6,5

MIRANDA; lento e poco significativo. Sul gol assomiglia al geometra Calboni di fantozziana memoria. 3

dal minuto 46 LISANDRO LOPEZ; un paio di indecisioni, paga lo scotto del Meazza. 6 di incoraggiamento. 

SKRINIAR; si perde Palacio un paio di volte più per colpe dei compagni di reparto che sue. Roccia. 7

D'AMBROSIO; cresce alla distanza.  Un paio di ottime giocate. 6

VECINO; male. Molto male. 4,5

BORJA VALERO; impalpabile. Sbaglia e non fa la differenza in mezzo al campo. 4,5

BROZOVIC; è incommentabile. 2

dal minuto 58 RAFINHA; altra pasta, altra scuola, altro tutto. 7,5

KARAMOH; il migliore in campo. Corre, da il via al primo gol, punta sempre l'uomo, segna e viene giù lo stadio. Bene, bravo, bis. 8

dal minuto 72 GAGLIARDINI; mena quel che deve e si fa sentire. 6+

PERISIC; svogliato e irritante, indietro di corsa e di testa. Che si dia una sveglia rapidamente. 4

EDER; timbra il cartellino. Corre, corre e dopo corre. 7

 

SPALLETTI; si complica la vita cominciando con la coppia croata, poi viene illuminato e sostituisce il peggiore in campo col neo arrivato dal Barcellona. Curioso di vedere se schiererà ancora Karamoh panchinando un senatore. 6