Brescia-Napoli 1-2, pagelle azzurre: ma che gol ha fatto Fabian Ruiz?

Le pagelle del match del Rigamonti
22.02.2020 00:38 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Brescia-Napoli 1-2, pagelle azzurre: ma che gol ha fatto Fabian Ruiz?

BRESCIA-NAPOLI 1-2

Le pagelle di Luca Coscia 


Ospina 6: non può nulla sull’inzuccata di Chancellor. Non fa grandi parate ma da grande sicurezza al reparto.
Di Lorenzo 6: ordinato in fase difensiva. Dal suo lato il Napoli spinge poco ma ha la bravura di servire l’assist a Fabian.
Manolas 5.5: due macchie sulla sua gara: si perde Chancellor sul gol bresciano e cicca il pallone che Balotelli per poco non trasforma.
Maksimovic 6: in una gara molto fisica fa valore i suoi centimetri. Prenota un posto per il Barcellona con una gara diligente.
Mario Rui 6: primo tempo in affanno e, quando arriva in zona cross, non fa mai la cosa giusta. In crescita nel secondo tempo.
Fabian Ruiz 7: primo tempo in sordina, un altro giocatore nella ripresa. Mette a segno un eurogol, ne sfiora uno altrettanto bello e torna a dare il tu al pallone come è nelle sue corde.
Demme 6.5: ancora una prova di personalità. Prova a far girare il pallone e cercare lo spiraglio giusto. Detta i tempi come pochi. Una cerniera davanti alla difesa. (Dall’85 Allan s.v.)
Elmas 5.5: alla terza di fila, stavolta e impreciso e, talvolta, irruento. Prende un’ammonizione evitabile, giusto il cambio. (Dal 75’ Zielinski 6: entra per dare una mano in un momento di sofferenza)
Politano 5.5: tanto sacrificio ma poche giocate riuscite e tutte fini a se stesse.
Mertens 6: pronti via colpisce una traversa poi non gli arrivano più palloni utili. L’unico lo colpisce male e viene disinnescato. Primo tempo così così, poi si procura il rigore che Insigne trasforma. Va in gol poco dopo ma annullato per fuorigioco. Gattuso decide di risparmiarlo per martedì, il record di gol è rinviato. (Dal 66’ Milik 5.5: con il suo ingresso la squadra si abbassa troppo, non riesce a far salire la squadra.)
Insigne 6.5: nel primo tempo è l’unico che prova a inventare qualcosa. Mette a segno con freddezza il rigore del pareggio e trascina la squadra. Leader ritrovato.
All. Gattuso 6.5: nonostante il Barcellona sia alle porte, non fa turnover scellerato. Nel primo tempo Lopez lo incarta ma negli spogliatoi da la scossa giusta e la squadra ribalta il match in 9’. Giusto rifiatare gli ultimi 20’. Rivedibili i cambi.