VIDEO - Quando Oliver Bierhoff fece piangere il Milan...

Il tedesco segnò ai rossoneri con la maglia del Chievo
 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 331 volte
Oliver Bierhoff
Oliver Bierhoff

Ottobre 2002, le strade di Oliver Bierhoff e del Milan si rincontrano in quel del Bentegodi. E' qui infatti che il bomber tedesco, conclusa l'esperienza rossonera e naufragata quella al Monaco, ha deciso di proseguire la sua avventrua calcistica. E proprio con addosso la maglia del Chievo 'Oliviero' (come veniva comunemente chiamato dai tifosi milanisti) ha dato un grosso dispiacere ai suoi ex compagni segnando uno dei 3 gol con cui i veronesi hanno ottenuto una storica vittoria, la prima in serie A contro gli uomini allora allenati da Ancelotti... 

CHIEVO - MILAN 3-2
CHIEVO: Lupatelli; Moro, Legrottaglie, D'Anna, Lanna (34' pt Mensah); Lazetic, Perrotta (28' st Della Morte), Corini, Franceschini; Cossato, Marazzina (24' pt Bierhoff). In panchina: Ambrosio, Andersson, D'Angelo, Beghetto. Allenatore: Del Neri

MILAN: Dida; Simic (1' st Helveg), Nesta, Maldini, Kaladze (31' st Tomasson); Gattuso (12' st Serginho), Pirlo, Seedorf; Rui Costa; Shevchenko. Inzaghi. In panchina: Abbiati, Ambrosini, Laursen, Brocchi.
Allenatore: Ancelotti

ARBITRO: Racalbuto

RETI: 22' pt Marazzina, 4' st Bierhoff, 14' st Shevchenko, 38' st Cossato, 49' st Tomasson.

NOTE: serata calda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 35.000 circa con larga rappresentanza dei tifosi rossoneri. Espulso al 95' Pirlo per doppia ammonizione. Ammoniti: Nesta, Pirlo, Cossato, Bierhoff, Corini. Angoli: 8-0 per il Milan. Recuperi: 2' pt e 5' st.