VIDEO - Mou e il Chelsea, come nel 2007? "Nothing to say..."

18.12.2015 10:05 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 374 volte
Josè Mourinho
Josè Mourinho

"Niente da dichiarare". Peccato solo che non ci troviamo in dogana, ma nelle interviste post partita della Premier League, ossia il prodotto calcistico più 'consumato' al mondo. E Josè Mourinho lo sa bene, anzi benissimo, visto che in Inghilterra ha trascorso la maggior parte della sua esperienza manageriale...

Eppure, dopo la sconfitta del suo Chelsea contro il Liverpool (la sesta su undici partite)ha preferito trincerarsi dietro l'ennesimo tormentone, scegliendo di dribblare tutte le domande postegli dal pur volenteroso cronista. Un modo, forse, per esorcizzare un esonero che non sarebbe altro che un dejavu di quanto già visto nel 2007 quando -a fine settembre- il club londinese e il tecnico portoghese annunciarono, un po' a sorpresa, un fulmineo divorzio.

Che allora fu consensuale, a quanto pare. Ma che, questa volta, avrebbe un solo mandante: Roman Abramovich.