Rakitic triste: "Mi hanno tolto il pallone, voglio giocare!"

Il croato commenta il suo momento al Barça
13.11.2019 09:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Rakitic
© foto di Imago/Image Sport
Rakitic

"Mi diverto giocando a calcio, ma ora mi sento come si sente mia figlia quando le tolgono un giocattolo. E' triste e io mi sento allo stesso modo, mi hanno tolto la palla e sono triste". Ivan Rakitic confessa tutta la sua delusione per la stagione che sta vivendo al Barcellona, in un'intervista rilasciata al programma "Universo Valdano" e che verra' trasmessa integralmente giovedi' da Movistar. Detto che non ha problemi a esternare i suoi sentimenti sia nei buoni che nei cattivi periodi, il croato sottolinea: "Rispetto le decisioni dell'allenatore e del club, ma credo di aver dato moltissimo in questi cinque anni. Io voglio solo continuare a divertirmi e questo succede solo se gioco, ho 31 anni, non 38 e mi sento nel mio miglior momento".