22 Aprile 2003, Zalayeta espugna il tempio del Barca e manda la Juve in semifinale!

Un gol del Panteron nei supplementari elimina i blaugrana.
 di Gabriele Cantella  articolo letto 316 volte
Zalayeta esulta
Zalayeta esulta

22 Aprile 2003, la Juventus di Marcello Lippi si gioca l'accesso alle semifinali di Champions al Camp Nou di Barcellona. Dopo l'1-1 di Torino, il risultato è il medesimo anche in Catalogna: a Nedved risponde Xavi e si va ai supplementari. Quando scocca l'ottavo minuto del secondo overtime, Birindelli fugge sulla destra e mette in mezzo un pallone invitante per l'accorrente Zalayeta, che prende in controtempo la difesa blaugrana e deposita in rete da due passi. È il gol-qualificazione!