29 marzo 1981, Kallonisset diventa Van Kallon

La rivincita dello "Sciagurato Egidio".
25.07.2016 15:00 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Calloni castiga il Milan
Calloni castiga il Milan

Tutti lo conoscono come lo "Sciagurato Egidio" per i facili gol che riusciva nell'impresa di fallire a pochi passi dalla linea di porta avversaria. Stiamo parlando, ovviamente, di Egidio Calloni, centravanti del Milan anni '70, entrato di diritto nell'immaginario collettivo come prototipo dell'attaccante che non la butta mai dentro.

Ci fu una volta in cui, però, lo "Sciagurato Egidio" la buttò dentro eccome. E proprio nella porta della sua ex squadra. 29 marzo 1981: Calloni, nel frattempo passato tra le fila del Palermo, segna tre gol al Milan, divenendo un incubo per la difesa rossonera, che non riesce a disinnescarlo in alcun modo.

Dopo soli 3' di gioco, il numero 9 rosanero ha già emesso la sua prima sentenza: punizione dal limite e palla all'incrocio dei pali. Imparabile. Il raddoppio giunge dal dischetto al minuto numero 22: portiere da una parte, pallone dall'altra. Infine, al 38', la vendetta di Egidio, non più sciagurato, è completa: contropiede fulminante e la tripletta è servita. Fù così che Kallonisset diventò Van Kallon.