VIDEO Quando Mazzone minacciò i tifosi dell'Atalanta: "Se famo il terzo vengo lì sotto..."

Il tecnico romano protagonista di una folle corsa
10.09.2019 12:00 di Carlo Tagliagambe Twitter:    Vedi letture
La corsa di Mazzone
La corsa di Mazzone

Quello tra Brescia e Atalanta è, da sempre, uno dei derby più sentiti d'Italia. Figurarsi da quando, era il 30 settembre 2001, ci si è messo di mezzo un certo Carletto Mazzone, all'epoca allenatore delle Rondinelle...

Ci riferiamo ad un episodio ormai divenuto un classico del nostro calcio: la curva bergamasca -forte del 1-3 che stava maturando sul campo- insulta ripetutamente il tecnico romano che, dopo il 2-3 siglato da Baggio, minaccia platealmente la reazione: "Se famo anche il terzo vengo lì, sotto la vostra curva". Detto fatto. Il 3-3 è servito e, con esso, anche la Folle Corsa di Carletto...


BRESCIA-ATALANTA 3-3 

BRESCIA
: Castellazzi; Petruzzi, Calori, Mero (1'st Dainelli); Esposito (1'st Schopp), A. Filippini (28' st Yllana sv), Giunti, E. Filippini, Sussi; Tare, R. Baggio.
In panchina: Srnicek, Kozminski, Salgado, Del Nero.
Allenatore: Mazzone.

ATALANTA: Taibi; Sala (4' st Rinaldi 5), Paganin, Carrera, Bellini; Zauri, Zenoni, Berretta, Doni (38' st Rustico sv); Comandini (40' st Colombo sv), Saudati.
In panchina: Pinato, Dabo, Pinardi, Orlandini.
ALLENATORE: Vavassori.

ARBITRO: Collina di Viareggio.

RETI: 24' pt e 30' st Baggio, 27' pt Sala, 29' pt Doni, 45' pt Comandini, 47' st Rinaldi (aut)

NOTE: spettatori 15mila circa, giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Espulso al 47' st Mazzone per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Carrera, E.
Filippini, Zauri, Berretta, Colombo. 

ANGOLI: 7-3 per il Brescia. Recupero: 1' e 4'.