Esultanza della Turchia, l'Uefa apre un'inchiesta: Erdogan furioso

Il presidente turco all'attacco
08.11.2019 08:30 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Turchia
Turchia

"Quando si tratta di Turchia e di atleti turchi, l'atteggiamento della Uefa cambia". Tayyip Erdogan, durante una conferenza stampa ad Ankara, critica la decisione della Uefa di aprire un'indagine sui saluti militari dei nazionali turchi durante le gare di qualificazione ai prossimi Europei del 2020. Un comportamento che potrebbe essere giudicato come una provocazione politica, contravvenendo cosi' alle norme Uefa. Ma per il presidente turco l'azione partita da Nyon "e' illegittima. Gli atleti che rappresentano il nostro Paese sono soggetti a una campagna di linciaggio sin dall'inizio dell'operazione in Siria. Contestiamo l'atteggiamento discriminante, ingiusto e politico della Uefa verso la nostra nazionale e i nostri club. E' un diritto naturale quello dei nostri atleti omaggiare i nostri soldati dopo una vittoria".