Bakayoko scambia la maglia con Acerbi, poi lo sfotte. E il laziale: "E' un debole"

Il francese del Milan protagonista in negativo a fine gara
14.04.2019 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Kessie e Bakayoko
Kessie e Bakayoko

Polemiche a non finire a seguire il concitato finale di Milan-Lazio. Non bastassero le proteste biancoceleste per il rigore non concesso da Rocchi per l'intervento di Rodriguez su Milinkovic nel recupero, non bastasse l'accenno di rissa accesosi al momento del fischio finale, ecco che le tensioni proseguono anche via social. 

Qui infatti il difensore laziale Acerbi ha pubblicato un post con tanto di foto di Kessie e Bakayoko che, durante i festeggiamenti coi tifosi, esibiscono la sua maglia come un bottino di guerra ai supporters rossoneri. "Sono dispiaciuto perché ho scambiato la maglia per mettere fine alla questione, fomentare odio non è sport ma un segno di debolezza", le parole scritte dal laziale in accompagnamento alla foto.

Il riferimento è alla diatriba social scoppiata in settimana, quando un tweet di Acerbi ("Chi è più forte tra Milan e Lazio? Noi, a livello di singoli non c'è paragone") aveva acceso la reazione del milanista, che gli aveva dato appuntamento a San Siro per la gara di campionato...