12 Gennaio 1969, quando Burgnich non vide Anastasi

Pietruzzo da Catania decise il Derby d'Italia del 12 gennaio 1969 con una splendida doppietta.
19.01.2020 10:00 di Gabriele Cantella   Vedi letture
12 Gennaio 1969, quando Burgnich non vide Anastasi

È il 12 gennaio 1969, il giorno di Inter-Juventus. I bianconeri s'impongono a San Siro per 2-1 sui rivali nerazzurri. Protagonista assoluto dell'incontro Pietruzzo Anastasi da Catania, autore della doppietta che regala il successo alla squadra allenata dal Sergente Heriberto Herrera.

A prendere in consegna il numero 9 juventino in quel pomeriggio di inizio anno è Tarcisio Burgnich, lo stopper che qualunque attaccante, di qualunque squadra, italiana o estera che sia, si augura di non trovare mai sulla propria strada. Eppure quel giorno, Tarcisio, non vedra' mai Pietruzzo, che non riesce proprio ad arginarlo e non ha remore ad ammetterlo al termine della partita.

Un giornalista gli si avvicina e gli chiede un parere sulla prestazione del suo diretto avversario. Burgnich, lapidario, risponde: "Anastasi? E chi l'ha visto?". È il miglior complimento che un difensore possa fare a un centravanti.