Modric miglior giocatore dell'anno, CR7 a mani vuote: non vi viene un sospetto? Ha sempre vinto Ronaldo, ma adesso che gioca nella Juve stranamente non vince più...

Si tratta di un riconoscimento al valore del calciatore o piuttosto di un premio al peso politico del club di appartenenza?
30.08.2018 19:49 di Gabriele Cantella  articolo letto 7977 volte
Modric e CR7
Modric e CR7

Cronaca di una vittoria annunciata: quella di Luka Modric insignito del premio come miglior giocatore dell'ultima edizione della Champions League. Nulla di strano, il croato è attualmente il più forte centrocampista del pianeta e reduce da una finale mondiale.

Invece qualcosa di strano c'è... Strano che Modric si aggiudichi l'ambito riconoscimento soffiandolo all'ex compagno di squadra Ronaldo, che con i suoi gol ha permesso al Real Madrid di alzare nel cielo di Kiev la terza Champions di fila... Strano che CR7 abbia trionfato nelle precedenti due stagioni concluse, come la scorsa, con la vittoria della Coppa Campioni, ma debba adesso cedere lo scettro a Modric...

Non vi viene un sospetto? Non vi sfiora anche solo per un istante il pensiero (o il retropensiero se preferite), che Cristiano venga di colpo buttato giù dal trono dopo aver cambiato maglia? Nessuna sorpresa, per quanto ci riguarda, sapevamo già che il premio di miglior giocatore della Champions sarebbe stato assegnato a Modric e la UEFA avrebbe potuto risparmiarci questo patetico teatrino. Più che un riconoscimento al valore e all'effettivo merito, sembra tanto un premio al peso politico del club di appartenenza: a buon intenditor, poche parole...