Stroppa-Gascoigne, la Strana Coppia della Lazio: "Paul, ragazzo straordinario..."

Il tecnico del Sudtirol svela il suo rapporto di amicizia con l'inglese
 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 370 volte
Fonte: Fc Sudtirol News
Paul Gascoigne
Paul Gascoigne

Stagione 1992-93, a Formello, centro d'allenamento della Lazio, si forma una 'Strana Coppia' tra il mite Giovanni Stroppa e Paul Gascoigne, bad boy del calcio inglese. Tra i due -a dispetto delle apparenze- fu subito feeling, come racconta l'attuale allenatore del Sudtirol al mensile d'informazione del club altoatesino:

"Abbiamo condiviso tante cose, da amici veri. Lui era un ragazzo straordinario, un grande trascinatore all'interno del nostro spogliatoio. I suoi scherzi, le sue bravate quotidiane erano finalizzate a creare un ambiene vivace, piacevole, divertente e famigliare. E' sempre passato per un guascone, ma già allora covava qualche scompenso esistenziale, pur provandolo a mascherare. Ricordo che abitava fuori Roma, all'Olgiata, e non voleva mai rimanere da solo a casa. Quando non c'era la compagna, invitava parenti e affetti più cari, isolandosi un po' nel suo mondo. Sono dispiaciutissimo per i problemi che lo hanno poi attanagliato: è qualche anno che non lo sento più, ma gli auguro di ritrovare pace e serenità".