Sorrentino para il razzismo: "Cambio nome: ora mi chiamerò Koulibaly"

La solidarietà del portiere del Chievo
28.12.2018 10:00 di Redazione Calcissimo  articolo letto 22 volte
Sorrentino para il razzismo: "Cambio nome: ora mi chiamerò Koulibaly"

"Quello che è successo a Koulibaly è come se fosse successo a me. A tutti noi. Per questo, per esprimere la mia vicinanza e solidarietà, ho deciso di cambiare il mio nome Instagram - per 24 ore - con il suo nome e cognome. In segno di rispetto per il calciatore e per l'uomo. Perché SIAMO TUTTI KOULIBALY! #koulibaly #noalrazzismo". Questo il commento su Instagram del portiere del Chievo Stefano Sorrentino, che aggiunge la propria voce al coro di solidarietà verso il difensore del Napoli fatto ripetutamente oggetto di ululati razzisti ieri a S.Siro. Anche Sorrentino ha postato una sua foto in azione sul campo di gioco che lo ritrae assieme a Koulibaly.