Milinkovic Savic ora ci crede: "Scudetto? Non è un obbligo, ma..."

Il serbo comincia a prenderci gusto...
10.02.2020 08:00 di Redazione Calcissimo   Vedi letture
Fonte: Tmw
Lazio esulta
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio esulta

Dopo il successo per 2-1 contro l'Inter, il centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic-Savic ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Non c'è solo la mia firma. C'è la firma di tutta la squadra. L'ho detto pochi giorni fa che siamo una famiglia, si vede sul campo e dobbiamo rimanere su questa strada".

Si vede che il gruppo è unito.
"Noi nel primo tempo abbiamo avuto più occasioni ma loro hanno segnato. Nell'intervallo ci siamo detti che questa sarebbe dovuta essere la nostra partita e con quell'atteggiamento siamo rientrati in campo".

Scudetto non è un obbligo?
"Rimaniamo che non è un obbligo. L'obbligo è la Champions League. Se siamo là proveremo anche a vincere lo scudetto. Pensiamo partita per partita".

Che messaggio mandate alla Juventus?
"Devono sapere che siamo lì. Anche l'Inter. Abbiamo vinto ma loro non mollano come non molliamo noi. Alla fine vediamo".