ESCLUSIVA - I ricordi di Fulvio Collovati: "Il Genoa è una fede, se ripenso alla notte di Anfield..."

Il campione del Mondo ripercorre i suoi fasti genoani...
25.01.2019 10:00 di Carlo Tagliagambe Twitter:   articolo letto 2029 volte
Fulvio Collovati
Fulvio Collovati

Fulvio Collovati e il Genoa, un amore indissolubile. Proprio in rossoblù, il campione del mondo 1982 ha scelto di chiudere la sua esperienza da calciatore con un quadriennio importante e ricco di soddisfazioni, come il quarto posto ottenuto nel 1991 o la notte di Anfield, diventata leggenda assoluta nel Pantheon di tutti i tifosi del Grifone...

"Al Genoa ho trascorso gli ultimi quattro anni della mia carriera e devo dire che ho ricordi splendidi: il Grifone è una fede per i propri tifosi e io mi sono molto appassionato ai colori rossoblù, vivendo emozioni speciali come il quarto posto con Osvaldo Bagnoli in panchina o la semifinale di Coppa Uefa contro il Liverpool, che -dopo la vittoria nel mondiale- è senz'altro il ricordo più bello della mia carriera. Ricordo ancora che uscimmo dal campo applauditi dai quasi 40mila tifosi inglesi e dai quasi 10mila genoani arrivati fino a Liverpool. E' un qualcosa di davvero indimenticabile..."

E, dalla chiosa finale, si evince quanto Collovati si sia calato perfettamente nella realtà genoana e genovese! Vedere per credere! 

CLICCA QUI PER IL VIDEO