De Laurentiis pensi a rinforzare il Napoli invece di parlare male di Sarri e qualcuno gli ricordi che Ancelotti ha fatto molto peggio del Comandante!

Fare di Sarri il nemico del popolo napoletano è fumo negli occhi dei tifosi...
22.06.2019 14:04 di Gabriele Cantella   Vedi letture
ADL e Sarri
ADL e Sarri

Se guardare in casa d’altri fosse uno sport, Aurelio De Laurentiis sarebbe un fuoriclasse assoluto ed inarrivabile! Il patron del Napoli pensa poco agli affari suoi e troppo a quelli della Juve, confermando una volta di più la propria ristretta mentalità provinciale, punto debole di un ambiente che aspira a vincere, ma non vince mai! Parla male di Sarri, additandolo come traditore della patria, dimenticando, però, d’esser stato lui a mandarlo via, annunciando l’arrivo di Ancelotti prima ancora d’averlo comunicato al Comandante. Qualcuno dovrebbe ricordare ad ADL che il magnifico Carletto, scelto apposta per spazzare via il ricordo di Sarri, è rimasto invece schiacciato dal fantasma del suo predecessore, non riuscendo a far meglio di lui e neppure ad eguagliarlo. 79 punti il magro bottino raccolto da Ancelotti nella sua prima stagione sulla panchina del Napoli, 11 in meno della Juventus campione d’Italia, 12 in meno dei 91 totalizzati da Sarri un anno fa. Chiaro il disegno di De Laurentiis, attaccare prima d’esser attaccato, spostare l’attenzione sul ‘tradimento’ di Sarri per allontanarla dal fallimento di Ancelotti. Per evitare un nuovo fallimento, suggeriamo all’incontenibile Aurelio di pensare di più a rinforzare il Napoli e decisamente meno a Sarri! Se davvero De Laurentiis vuole vincere lo Scudetto, metta finalmente mano al portafogli e sganci il grano per acquistare calciatori che facciano la differenza, senza appigliarsi alla solita vecchia scusa del fatturato! Più fatti, meno parole, più investimenti, meno scuse! Al popolo partenopeo raccomandiamo di aprire gli occhi e di guardare le cose dalla giusta prospettiva, quella reale: sicuri sia Sarri il traditore? Non vi sentite, amici napoletani, piuttosto traditi da De Laurentiis, che alimenta le vostre aspettative per poi deluderle puntualmente? Fare di Maurizio Sarri il nemico, il Giuda da condannare alla damnatio memoriae, è fumo negli occhi dei tifosi! Non sarà invece che il nemico ce lo avete in casa e non ve ne siete ancora accorti?